Viaggio nella Bellezza ….. Castellaneta

Viaggio di fine estate …. la Puglia

ulivo
ulivo centenario

ulivo

 

 

Siamo partiti alle prime luci dell’ alba con una pioggia battente che formava piccoli rivoli subito inghiottiti da una terra troppo assetata . L’ aria fresca e umida del primo mattino ci ha svegliato e dato spinta per un viaggio a settembre , un viaggio nella bellezza .

Ho voluto  questo titolo  perchè il nostro paese cosi’ maltrattato e calpestato offre comunque tesori inestimabili che solo un cercatore attento intravede sotto la polvere

Scendiamo al sud costeggiando il mare scavalcando colline , trapassando montagne e a un tratto ecco la Puglia con il suo tavoliere . Costeggiamo chilometri e chilometri di terra assolata e ulivi , ulivi a perdita d’ occhio , ulivi giovani , ulivi centenari tutti schierati come soldatini per produrre quel nettare dorato che fin dall’ anticita’ ha reso famosa questa terra

Nel pomeriggio assolato arriviamo a Castellaneta in provincia di Taranto in una masseria di un bianco abbagliante ; siano benedetti i navigatori  perche’ altrimenti non avremmo mai potuto trovarla lungo queste piccole stradine di campagna senza cartelli , senza nomi e senza numeri …..

Veniamo accolti da una famiglia sorridente e questo basta per metterci a nostro agio , da quel momento in poi è stata tutta una meraviglosa scoperta a cominciare dal bellissimo giro insieme a Vincenzo nel vigneto di uva da tavola , vigneto che cura con tutta la sua passione  ed è un opera di ingegneria e proprio in questo momento , prima della vendemmia , si  offre in tutto il suo splendore

Una cascata di grappoli verdi o rossi , grappoli che arrivano a pesare fino a 3 kg e ogni chicco è una perla di sapore cosi sodo e zuccherino , al ritorno in un piccolo caseificio compriamo la cena ; una scamorza , un cacioricotta e del caciocavallo piccante ……. apparecchiamo tragli ulivi , il canto dei grilli e il fresco della sera che porta profumo di pesche , in lontananza le luci di Castellaneta e Taranto

Comincio ad amare il sud cosi fiero e cosi libero , con poche regole pochi compromessi , semplice e vero senza fronzoli , senza maschere ….. solo l’essenza della bellezza

UVA DA TAVOLA
uva da tavola

 

vigneto
vigneto

 

vigneto
vigneto

 

uva da tavola
uva da tavola red globe

 

Se cliccate sul link qui sotto vedrete un breve video

video vigneto castellaneta

 

Ecco adesso una ricetta che puo’ essere stupida ; ma certe volte si ha bisogno di semplicita’ sia negli ingredienti che nelle rializazioni per esaltare al massimo un ingrediente gia’ favoloso di suo

Acini d’uva da tavola al gorgonzola

Si tratta di una ricetta ottima per un antipasto o un aperitivo autunnale , le dosi sono indicative , conviene abbondare in quanto gli acini d’uva ripieni sono una vera delizia

Ingredienti

  • 100 g di gorgonzola piccante
  • 150 g di mascarpone
  • 50 g circa di acini di uva da tavola pugliese verde o rossa

Realizzazione

Prendere il gorgonzola piccante e alleggeriro lavorandolo con il mascarpone fino a renderlo cremoso

Mettere il composto in una sacca da pasticcere con una bocchetta a stella e lasciare riposare in frigorifero per circa un ora

Prendere gli acini lavateli  , asciugateli e tagliateli a meta’asportando gli eventuali semi

Farcire di gorgonzola riunendo le due meta’

uva farcita
uva farcita

 

uva farcita
uva farcita

 

 

 

 

Sharing is caring!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *