La torta magica

  • Condividi

     

    Conosciamo bene questa parola , con l’ uso dei social network le notizie viaggiano molto velocemente in rete e la condivisione è uno strumento bellissimo che porta tutti a conoscere cose molto interessanti su qualsiasi argomento . E’ proprio il caso di cui vi voglio raccontare , le belle novità in cucina sono subito condivise come questa Torta magica che ho scoperto da poco in un blog che merita di essere letto ,  http://www.kitchennostalgia.com .
    La cucina è chimica e trovo sempre affascinante come anche usando sempre gli stessi ingredienti il risultato sia sempre diverso . In una torta usiamo zucchero , farina , uova , burro , certo come solito ma ….. questa volta il risultato ha del sorprendente , tutto si combina in modo che il risultato finale sia una torta farcita , incredibile e buonissima .
    La cottura alla quale è sottoposta fa si che si formino tre strati differenti , sopra un pan di spagna , in centro una crema e la base assomiglia a un budino
    Non ci credete ……. allora CONDIVIDO da kitchennostalgia  pari pari la bella foto e la ricetta tradotta , in modo che non ci siano fraintendimenti e solo quando affonderete il dito nella morbida crema allora solo allora mi crederete .

    LA TORTA MAGICA


    Ingredienti

    4 tuorli
    4 albumi
    1 cucchiaio di acqua
    150g zucchero
    125g burro fuso
    115g farina
    500ml latte tiepido
    2 cucchiaini di estratto di vaniglia

    Preparazione
    1. Montare gli albumi a neve
    2. Sbattere i tuorli con lo zucchero, l’acqua e la vaniglia fino a che non diventeranno morbide e areate. Aggiungere il burro fuso e amalgamare bene. Aggiungere infine la farina. 
    3. Aggiungere il latte e amalgamare.
    4. Utilizzando una spatola, incorporare i bianchi con movimenti dal basso verso l’alto per evitare di sgonfiare il composto.
    5. Mettere il composto in una teglia da forno (non di quelle apribili, perché il composto è troppo liquido e rischia di uscire) di 20cmx20cm (oppure di 20cm di diametro). 
    6. Cuocere a 170° per 1 ora o comunque fino a che la superficie risulterà dorata. Lasciare raffreddare nella teglia per almeno 3 ore. 

 

 

 

Sharing is caring!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *