Gnocchi alla Romana piu’ buoni del mondo

Gnocchi alla Romana o Gnocchi di semolino

gnocchi alla romana
gnocchi alla romana

 

Chi cucina spesso per passione o per lavoro , finisce inevitabimente per modificare le ricette ; perche’ vogliamo avvicinare il piu’ possibile la preparazione ai nostri concetti , al nostro gusto , alla nostra esperienza di un ricordo e elaboriamo , aggiugiamo , togliamo , variamo fino a che siamo soddisfatti del risultato . Questo per me e’ successo con la ricetta dei gnocchi di semolino . Negli anni ho variato la quantita’ del latte , il condimento o la quantita’ delle uova ma il risultato non e’ mai rientrato nelle mie aspettative per cui mi accontentavo , poi la svolta imprevista e inaspettata , avevo del brodo di pollo da consumare e mi sono detta se vale il fatto che un liquido puo’ essere cambiato come nel fare la salsa bechamelle , invece del latte si puo’ usare acqua o brodo , anche per i gnocchi alla romana varra’ lo stesso principio e cosi ho sostituito il latte con il brodo di pollo e aggiuto poi gli altri ingredienti uno alla volta fuori dal fuoco . Ho assaggiato l’impasto finale e booom  strepitoso , con il brodo di pollo arriva a  un gusto che ne’ il parmigiano ne’ il sale ne’ le uova potranno mai aspirare . Ecco trovata la chiave di svolta e una ricetta che non ha piu’ bisogno di modifiche .

 

Ingredienti per 6 persone

 

  • 250 g di semola di grano duro
  • 700 ml di brodo di pollo non salato
  • 50 g di burro fuso
  • 2 tuorli di uovo
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • un pizzico di noce moscata
  • sale e pepe bianco      q.b.

 

Preparazione

Portare a ebolizione il brodo in una casseruola e versare la seòola a pioggia

Aggiungere il burro , un pizzico di sale , pepe e noce moscata e mescolare a fuoco medio per circa 20 min

A fine cottura aggiugi il parmigiano e tuorli d’uovo diluiti conun cucchiaio di latte tiepido

Stendi il composto in una teglia inumidita con acqua fredda fino ad ottenere uno spessore di circa 1cm

Lasciare raffreddare bene e ricavare dei tondi con un bicchiere di circa 6 cm di diametro , prima bagnato nell’acqua per favorire il distacco

Disponi i tondini leggermente sovrapposti in una teglia imburrata , facendo anche diversi stati , coprendo ogni strato con ficchetti di burro e abbondante parmigiano

Cuocere in  forno ventilato per circa 20 min a 180 gradi e comunque fino a che in superficie non si forma una bella crosticina

Impasto di semola
impasto di semola messo a raffreddare

 

gnocchi alla romana
gnocchi alla romana

 

 

Sharing is caring!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *