Una Pasta ripiena… i casunzei

 

Una cara amica francese ” Titine la sardine ” , ha un bellissimo negozio di oggetti per la casa quì a Larmor-plage e mi ha regalato questo quaderno , dice che le somiglio , in effetti quando mi siedo a tavola sorrido sempre e tutte le preoccupazioni , la stanchezza , la tristezza e qualche volta il mal di testa , tutto svanisce per incanto e così vi scriverò ancora una ricetta di pasta ma questa volta ripiena . Ho cominciato una rubrica sulla pasta fresca e mi fa piacere che vi sia piaciuta molto……
Allora andiamo avanti , sempre più difficile

I CASUNZEI

I casunziei sono una pasta ripiena presente in tutta la regione delle Dolomiti in Italia , sia sul versante veneto sia in quello trentino; ovviamente se ne trovano tante varianti, ma il ripieno è sempre vegetariano, in questo caso a base di barbabietola e patate .
Il nome penso che sia un poco strano perchè è in dialetto locale
Questa pasta ripiena merita la vostra attenzione , può sembrare un poco strana perchè un ingrediente principale è la barbabietole rossa che ha un gusto molto particolare , ma vi assicuro che mescolata insieme alla patata il sapore cambia e vi sorprenderà per la sua delicatezza

La storia: I casunziei sono un prodotto che in passato veniva fatto in casa con i prodotti che la terra offriva. Per questo motivo le ricette più antiche ed originali sono quelle dei casunziei rossi fatte con la barbabietola rossa, le patate e la rapa gialla ed i casunziei verdi fatta con gli spinaci ma soprattutto l’erba cipollina raccolta nei prati in primavera. Era un piatto che si cucinava nelle occasioni importanti, come le festività natalizie o pasquali o di domenica.

Ingredienti per 6 persone
Per la sfoglia:
300 g di farina
2 uova
60 g di latte
sale

Per il ripieno:
500 g di barbabietole rosse
1 patata di circa 150 g
100 g di ricotta affumicata (sostituibile con quella normale, se non si trova)
30 g di burro
1 uovo
50 g di pane grattugiato

Per il condimento:
150-200 g di burro
2 cucchiai di semi di papavero
100 di formaggio Carnia stravecchio grattugiato (sostituibile con parmigiano grattugiato)

Preparazione del ripieno:
Lessate la patata con la buccia, passatela allo schiacciapatate e conservatela
Lessate le barbabietole, meglio se le cuocete a vapore per venti minuti. Schiacciatele con una forchetta e strizzatele bene . Fate sciogliere il burro in una padella e mettetevi a stufare le barbabietole per 5 minuti, a fuoco basso, mescolando spesso. Toglietele dal fuoco, versatele in una ciotola, unite la ricotta affumicata sbriciolata finemente e la patata schiacciata e mescolate bene.
Aggiungete l’uovo e il pane grattugiato e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Se l’impasto non fosse abbastanza sodo aggiungete altro pane grattugiato.
Fate riposare l’impasto per qualche ora. Meglio se riposa una notte intera in frigo.

Confezione dei Casunziei:
Tirate una sfoglia sottile con gli ingredienti indicati e tagliatela con un coppapasta rotondo del diametro di 5 cm o con un bicchierino col bordo di eguale diametro.
Ponete un po’ di ripieno al centro di ogni cerchio e richiudetelo a mezzaluna. Premete il due lembi di pasta con le dita per saldare e poi ripiegate il bordo a cordoncino, facendo tante piccole pences con il pollice e l’indice. Questa la chiusura tipica dei cazunziei. Ma anche con la rotella tagliapasta dentata.

Condimento dei Casunziei:
Fate fondere il burro. Lessate i casunsei in abbondante acqua salata con un goccio di olio, pescateli con il mestolo forato, sistemateli nel piatto di portata e conditeli con il burro caldo. Cospargeteli con il formaggio grattugiato e con i semi di papavero.

 

 

Sharing is caring!

Comments: 2

  1. Buoni e Belli con tutti quei colori allegri….!
    La ricotta affumicata….mi fa tornare all'età di 20 anni quando in montagna andavo per malghe e la ricotta affumicata era prodotta in casa sul camino…una cosa per sognatori veri…!!! che bei tempi!!!!
    un abbraccio Grazia

  2. Buoni te lo garantisco , belli anche è vero !
    forse se cerchi bene qualcosa fatta in casa la trovi ancora , ma devi cercare proprio bene bene !!
    ciao baci
    Maria

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *